Segnalo un racconto a tentacoli:
Quale Cochlea

di Cubber 

Da quando mi ricordo, ho sempre suscitato ripugnanza nelle persone. È come se un dito invisibile avesse tracciato sulla mia fronte delle parole luccicanti e spaventose. Continua
 

Annunci

9 pensieri su “

  1. Elis:
    è un bellissimo blog, Quale Cochlea ne è solo un tentacolo :)

    Mingus&Samba:
    un caro saluto a te, ho perso le tracce: passo a vedere e capire in che parte d’Italia sei ora.

    RedCamp:
    l’amica Petarda segnalò a suo tempo, ricordiamolo!

  2. Undu:
    Cubber merita rispetto, anche perché pur facendo scrittura riesce ad essere leggero senza pavoneggiarsi e anzi il suo spazio web è simpaticamente coadiuvante nelll’apprendimento delle lingue straniere più comuni, beh quasi più comuni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...