DA NIBIRUCHANNEL
 

Nella terra in cui abito un consesso di saggi ha risolto da molto tempo i problemi del nostro popolo: oggi viviamo in un equilibrio perfetto.
Sono qui ad illustrarvi i punti fondanti del Protocollo, nella speranza possano rivelarsi utili anche sul vostro pianeta.
 
1 – A una certa età viene concessa l’Opzione. Essa permette di superare brillantemente il problema della convivenza pacifica tra razionalità ed emozioni. Ci si può liberare in una sola volta delle une o delle altre. Una divisione netta mi ha concesso di non perdere nulla. Nella vita diurna la razionalità mi impedisce di caracollare tra pensieri sensibili, intrusivi; di notte i sogni  spazzano via la mappa di ragionevolezze costruita durante il giorno.
Il mattino lo specchio è di nuovo pulito da chimere, demoni e tristezze.
 
I nostri saggi hanno creato attività sportive che sono anche nuove professioni, risolvendo il problema della disoccupazione e convogliando le energie del tempo libero in attività non dannose alla società. Anzi.
 
 2 – I Cacciatori di Sensibilità, ad esempio, riequilibrano l’ambiente per eventuali deroghe al punto uno.

 3 – Gli Auscoltatori di Lamentazioni hanno il compito di trasferire le lamentele nel loro immenso timpano artificiale, cosicché il mondo viene costantemente pulito da questo noioso rumore di fondo.

4 – I Semantici, dopo un Master speciale in Sartoria, possono travestire le menzogne, confezionare loro un abito, inventando sinonimi accattivanti perché non facciano male neanche in fondo all’anima, a chi le racconta.
 
5 – Gli Uomini Vettore esercitano la loro forza sugli individui annoiati, danno loro l’illusione di essere strattonati da tutte le parti verso avventure incredibili. Poco importa se in realtà si è sempre fermi.
 
6 – Per i casi estremi sono stati forgiati i cappotti antitristezza. Quando accade qualcosa di dolorosamente insopportabile, viene regalato un cappotto, che permette di scaldarsi finché il dolore non fa il suo corso.

7 – Gli Scambisti, risorsa di cui andiamo orgogliosissimi, sono pronti a sostituire i loro problemi con i vostri. Ma con il pensiero.
Quando ad esempio sarete stanchi/e del lavoro, della casa in cui abitate, potrete abbandonarvi all’idea di un cambiamento; ma sapete quanto pesante è un trasloco, quanto rischioso è di questi tempi cambiare lavoro, non parliamo del resto. Basterà uno scambio del pensiero.
 
Vs. affezionatissimo
Annunaki

Annunci

32 pensieri su “

  1. Mi vien da dire:
    Annunaki for president.
    Tra tutti i programmi dei vari candidati politici, questi 7 punti mi sembrano i più belli e condivisibili. Ho fatto spesso l’auscoltatore di Lamentazioni, praticavo senza saperlo.

  2. Devo avere qualche strappo nel Cappotto, e da tempo non riesco a ingaggiare un Semantico; devo fare tutto da me.
    Ieri, poi, ho visto il mio Personal Auscultator: è in prima fila nella vertenza per il rinnovo del contratto: propugna l’abbassamento dell’età della pensione. Parla di lavoro usurante.

    (Crono, ha ragione Aitan: Cortàzar ti ha stregato. Ma è riuscito così bene a farlo…)

  3. Aitan:
    :))) ma ne hai veramente bisogno?
    (Cortàzar è uno dei miei autori preferiti, ovviamente)

    Dyo:
    sicura?
    non è che questo Annunaki stia raccontando un sacco di frottole?
    ;)

    UnoValeL’Altro:
    eh, chicche! ;)
    Annunaki non sa più cosa inventarsi per convincersi che il suo è il mondo migliore.

    Amoilmare:
    prego, siamo anche in stagione di svendite ;)

    CampeggioPurpureo, auscultatore inconsapevole:
    Come no! Annunaki compare nelle liste Toriane, e da mesi! (vedi logo giallo..)

    Ipse:
    quelli sono ancora in fase di studio, si pensava ai Verniciatori, che colorano le ipocrisie con l’indelebile.

    Arimane:
    Sono tutte professioni piuttosto logoranti, temo (altro che hobby!)
    Per Cortàzar:
    ok siamo al plagio ;o)
    per punizione salirò e scenderò le scale tutto il pomeriggio.

  4. …mi risulta
    che un gruppo di genere femminile
    (ma moooòlto saggio) del posto,
    abbia fatto a tempo ad eliminare
    -almeno- l’ “Appiattitore” (guaina)
    del sotto-insieme “virtù nascoste”
    *

    bisousdesauvegarde!

    *”Aplatisseur”
    réalisé pour la collection Chanel 1926.

  5. credevo di aver postato il mio commento, invece chissà cosa ho combinato…
    Giusto per mettere un’opzione sull’Opzione, con annessa modesta proposta: possibile ampliare la gamma della scelta, magari con qualche momento di inconsapevolezza, di esonero dal pensiero?

  6. Mel: sì
    (lo immaginavo sui toni dell’azzurro, adire il vero ;))

    Ipse:
    ;)

    Madeinfranca:
    ahahhahahaha
    sìsì, c’era stata una sommossa da parte dell’intera popolazione
    ;)

    Sgnapis:
    chissà se è serenità effettiva, tutto questo perfezionare ;)
    baci

    Nebbie:
    certo, la tua opzione aiuterebbe a non perdere quella parte di umanità che tutti questi provvedimenti rischiano invece di soffocare nella loro perfezione (perfezione… si fa per dire)
    ;)

    fIlelfo:
    se lo dice lei…

    bacioni!
    buon week end!

  7. Ultimamente, causa avventata decisione da bricoleur- murator- fai-da-te-che-fai-per-tre, alle prese con una malevola cucina pericolante, son stanco.
    Ma tengo la stanchezza, fisica, non scambio con altre stanchezze, ormai sorpassate con paziente lena…
    ;-)

  8. Ecco, vedi, mi interesserebbero gli scambisti… sai per via dello scambio di pensieri…Dove sono reperibili?
    *******
    I tuoi personaggi sono una vera coperta, quella che Linus aveva furbescamente acchiappato e che no volle più mollare.
    Brava.

  9. Cronuccio ti sei scatenata a postare in mia assenza e che belle cose hai scritto! (Ieri dopo il primocommento misono scollegata e non c’è stato verso…). Datemi un cappotto ma anche altre fantapoetiche come queste…

  10. Mi viene in mente il film “Eternal sunshine of a spotless mind”, che quasi quasi, stasera me lo vado a riguardare. Come “cappotto antitristezza” i film fanno la loro parte. Bellissimo pezzo, grazie. :)

  11. Triana:
    Su Nibiru stiamo studiando una connessione molto più funzionale, versatile e sicura dell’Adsl
    in parole povere:
    ti telefono oggi

    Cumino: è vero i film possono diventare un cappotto antitristezza, a me è successo un capodanno in cui mi ero autoisolata.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...