maintenance


Annunci

14 pensieri su “

  1. souplesse sous vitre ?
    eppure non Voglio vedere…in 3D

    piuttosto, …incorniciata?
    con slancio verso l’alto
    che pare stia trovando un varco, pertugio, foro…aria…
    pour s’envoler !

    bisouslight !

  2. Noi crediamo che dal labirinto si possa sempre uscire. Non fu come un “Dedalo dall’ignoto risultato. Noi, da sempre, fummo convinti che il Labirinto offrisse, ad ogni modo, l’opportunità di “uscita“. Un opportunità negata ai molti, ma accessibile ai pochi che ne ebbero l’intuizione profonda. (Traemmo tali considerazioni dalle cronache di S.Anselmo, XVI secolo, mia Signora, laddove il labirinto indicava “a guisa della vita umana”.
    Circospetti in questo, mia Signora. la nostra
    angosciosa domanda si alloca in: Siamo noi degni e pronti per abbandonare il nostro labirinto? E ancora: vogliamo, noi, abbandonare il labirinto della nostra inutile quanto interessante vita? Come faremmo, lady Crono, ad inverso, produrre delle Liriche tal sublimi,c’al cor attende, prìa del nunzio finale di vestigia che, mortali, l’ascolto umano, avrà?.
    Dubitammo fortemente, mia Signora,che scrollarsi l’ombra dai propri sembianti possa, in ogni luogo, porgerci la via del trapasso all’uscita di tali, oscure, vie. Rimane quell’imponderabile, ma reale opinabilità: Vogliamo, noi, abbandonare siffatto labirinto caldo, comodo, di comodo e tranquillo, per una risoluzione finale che ci porterebbe in lande semioscure ed incognite? Siete sicura Milady di volere questo? L’osservazione dal “Mondo accanto deduce altro. Deduce gioia e serenità e anche poco inquieta mente, allorquando, tale labirinto (o tali labirinti) vengono, condivisamente, percorsi e soddisfatti. Il puntoi di vista degli Dèi, vi si oppone, mia Signora.
    Tale vergammo pensieri, esclusivamente ed Espressamente per Voi da siffatte lande, affrontando la parola grazie ad una volante connessione con “un Satellite” britannico (puah!) ed in Linux perfino ma, “stranamente” utile alla bisogna.
    Nell’accomiatarci, deponiamo, fra queste pagine, un saluto anche a Ladu Triana. Per Voi, mia Signora, affidiamo alle Vostre mani ed al Vostro sorriso “labirintico” un saluto particolarmente denso di cordialità.

    Lord Ninni

  3. Lord Ninni: sono preoccupata, Voi correte avanti, mentre io sono ancora nel labirinto. La strada per l’uscita si trova a mente sgombra (e le vie di uscita si cercano invece quando i pensieri non sono limpidi e la fretta, che genera errori, incalza)

    Meglio lande ignote (e al limite desolate) che agonizzare in territorio sicuro, sì, ma che non “riconosciamo” come nostro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...