Riesumazione: un  Falso Incipit


MESSAGGERO

Trilobite
Trilobite (fossile Guida)

Da molto tempo vivo su questa roccia.

Ho imparato a superare le stagioni che si ripetono, sopportando il freddo, il caldo e la fame.

Osservo: è l’unica cosa che posso fare.

Vorrei invece essere messaggero per raccontarvi tutto ciò che ho visto.

Ho conosciuto l’Evoluzione, quella che voi avete letto nei libri, forse con un certo distacco perché vi sembra così lontana nel tempo.

Il tempo?

E’ stato un attimo, quella volta, passare dal mare a quello scoglio laggiù e poi su questa roccia.

A me dispiace che abbiate perso così tanti particolari, non riesco a darmene pace.

Quanta bellezza e quante tragedie nella storia dell’Evoluzione: ricordo  creature bellissime, troppo fragili per sopravvivere. Ed esseri enormi, spaventosi e fortissimi che sono spariti forse perché inutili.

 

Da poco siete arrivati voi: mi stupisce e mi diverte la vostra fantasia. Peccato continuiate a pensare tutto il giorno, non riuscite a farne a meno, vero?

Eh sì, questo è il vostro punto debole, ma non volete proprio tenerne conto.

 La vostra presenza qui ha un costo altissimo, ma non è questa la sede per parlarne. Alla fine capirete.

Cerco spesso di classificare le vostre invenzioni, vado pazzo per la tecnologia: sapete, ho un debole per quelle cose che voi chiamate calcolatori, o computer, e poi quell’idea della Rete…

Sinceramente all’inizio non pensavo potesse funzionare, mi sembrava inutile, con tutto quello che c’è da sistemare d’importante.

Ieri mi sono detto: forse riesco a farcela, posso far sapere come sono andate veramente le cose, fin dall’Inizio.

Non sono in grado di scrivere, né di  parlare, ma con  l’ultima tecnologia, grazie alla quale è possibile collegarsi col semplice pensiero alla Rete vi racconterò la vera storia dell’Evoluzione, se me lo permettete.

 

“L’estro mi spinge a narrare di forme mutate in corpi nuovi, o Dei – anche queste trasformazioni furono pure opera vostra – seguite con favore la mia impresa e fate che il mio canto si snodi ininterrotto dalla prima origine del mondo fino ai miei tempi.”(Ovidio – Metamorfosi)

L’idea dei Falsi Incipit e Stupri Letterari è di Zop 

Annunci

23 pensieri su “

  1. Mi unisco alla domanda del commento precedente. Dopo aver letto il nuovo post purtroppo non ho potuto commentare seduta stante, ripromettendomi di farlo stasera, anche per elaborare meglio il mio commento. Ebbene eccomi qua ma…uè ma dov’è finito??? L’hai scritto con l’inchiostro simpatico? Perchè non c’è più? °__°

  2. Lady Crono!

    Siamo sconcertati, basiti e smarriti.
    Ci allenammo e sacrificammo parecchio del nostro tempo a simulare, pur di regalarVi e donarVi un serio esempio simulativo applicato: il lavoro! Però non trovammo quello per cui tanto ci affannammo: Il Vostro simulatore!
    Ci avete fatto lavorare invano, mia Signora? (Ma, soprattutto, ci avete fatto … lavorare?

    Serena serata
    (Falso incipit? Veramente? Peccato, sembava così vero …)

  3. Ago
    MariaStrofa
    Triana
    Maia
    Rear
    Vi ringrazio e mi scuso per la perdita dei vostri commenti, dovuti alla cancellazione “tecnica” del post precedente.
    Ringrazio anche chi mi ha scritto via mail.

    Tzu
    Tenda
    LordNinni
    e Arimane
    non temete…tornerà ;)

    casalingaprecaria: è stato un divertimento accostare un trilobite (soprammobile) al vero incipit.

    Zop: se non ci fossi tu ! :)

  4. Il trilobite mi piace assai, ma chissà sua moglie, porella… Prima dice che l’uomo pensa troppo, poi vuole una rete che funzioni con il pensiero!

    A parte questo fatto (ma ritengo che lui volesse dire “farsi delle seghe mentali” più che pensare, sbaglio?) – né si può applicare la logica umana ai trilobiti – il racconto è bello assai e tipico del tuo stile di suggerire, evocare, e non dare mai conclusioni “forti”: e qui sta la vera sorpresa di questa narrazione, tua, tipica, che io chiamerei “fantascienza intimista” (ohhh, ma come sciòno brava :)

    gran bel racconto.

  5. Maia: …diva, adesso :)))
    no no per i commenti ci vuole rispetto, il simulatore può aspettare, invece.

    Mariastrofa, sì ehm senza eufemisi hai ben interpretato il “troppo pensare”
    ;)

  6. “… mi stupisce e mi diverte la vostra fantasia…”
    questo sguardo saggio e pacato, ma pieno di curiosità e di emozione mi è rimasto impresso da quando apparve.
    avrò poca fantasia, ma non riesco a non riproporre quello che mi ispirò allora:

    “Dopo montagne da scalare, fiumi a guado, zagalie e belve, arrivammo all’isola. Come nei miti e nei romanzi, il saggio aveva scelto di dispensare la sua sapienza solo a chi l’avesse raggiunto dopo molte prove.
    Ma che qualcosa non andava lo capimmo subito, quando il vecchio mostrò meraviglia per le nostre armi e uniformi. Gli dicemmo comunque della guerra crudele per vincere la quale avevamo riposto speranze nella sua conoscenza.
    Rispose dopo un lungo silenzio affranto, quasi un requiem per le innumerevoli vittime che gli avevamo detto.
    Non so più nulla, non posso saperlo. Ormai da molto tempo vivo su questa roccia .

    (http://www.altreprove.splinder.com/post/9748236/Falsi+di+falsi+%281%29, Risposte)

  7. Trilobite docet?
    Speriamo che riceviate questo messaggio, Milady.
    (Lo scrivemmo con il palmare e in viaggio … non si sa mai quel che può succedere …).
    Ottima giornata… e
    Cordialità

  8. Fantedicuori:
    speriamo di no, conto sull’evoluzione e le metamorfosi
    :)

    Arimane: ho visto il trilobite
    sorridere (orgoglioso)

    Stehelp: in effetti MariaStrofa ha ben interpretato ;)

    LordNinni: riceviamo il Vostro messaggio, dalla postazione rocciosa, ricambiamo solennemete i saluti
    :)

  9. Cioè, il trilobite dice che gli piace il computer e parla di reti e mia madre invece non ha ancora capito da dove il pc di casa faccia il caffè?!?
    Peggio di un fossile le è finita, po’rella…

  10. Usermax: magari è un fossile che imbrogliava sull’età ;)

    Sgnapis: grazie! (a me piacciono anche le sue forme)

    Azazeel: :))) pensa che io mi sono puntata a non imparare niente sui Feed RSS

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...