INCATENATA

 

Rispondo (in ritardo) all’invito di Cominciare, che mi chiede cosa  leggo  a pagina 123 di un libro sottomano.

Avevo  pensato subito, tutta contenta, di andare a casa di  Maria Strofa: sicuramente nella sua libreria  avrei trovato quello che cercavo, in 5, 6 giorni di consultazione.

Ma  dovevo arrangiarmi e oggi l’occhio mi è caduto sull’  "Enciclopedia Universale”, quella del trisnonno.  Ricordando  l’ultimo guaio che ho combinato quest’estate  ho preferito ripiegare  su  un libro a caso tra quelli accumulati sul comodino.

 

“Il francese tornò allora sui suoi passi e aprì tutte le gabbie. Quasi con un sospiro di sollievo tutti i falchi uscirono e imboccarono la porta dirigendosi in alto, sulla scia del primo…
Nel cielo centinaia di falchi si stavano dirigendo verso oriente…I falchi sono predatori solitari, molto difficilmente se ne potevano vedere due vicini in caccia. Sulla sua testa invece ce n’erano centinaia che si muovevano quasi in sincronia…Qualcosa di straordinario stava succedendo”

Da "ALI PER GLI SVEVI" , tratto da “Se l’Italia”: un’antologia di racconti ucronici a cura di Gianfranco De Turris.


La catena  non la passo a nessuno, state tranquilli: se la prenda chi vuole (cercate pure tra le vostre letture qualcosa che a pagina 123 a partire dalla quinta riga abbia un senso compiuto!)

Solo un appello:  qualcuno mi aiuti a trovare  chi è il primo che  ha messo in circolazione questi giochi  su Splinder…

Da lui esigo:

1)  trama per iscritto di tutti gli episodi della serie televisiva preferita da piccolo

2) elenco compagni delle elementari, inclusa jpg della disposizione nei banchi

3) descrizione minuziosa tramite elaborato in Power Point della prima volta (e non sarà stata certo l’unica) in cui è stato lasciato

 

 

 

 

Annunci

10 pensieri su “

  1. Io aggiungerei anche una bella fustigazione in pubblica piazza, con ripresa cinematografica, che poi il video lo mettiamo su YouTube a futura memoria!!! :-)
    Un sorriso, Paolo
    P.S.
    Io la catena non la continuo… ho già dato con le 5 cose che non sapete di me… e, sai com’è, non vorrei esagerare!!! :-)

  2. MariaStrofa: grazie! Sono eoni che non ricevo fiori (al massimo qualche ortica o delle asteraceae della varietà più funesta)

    Rear: possiamo sempre fondare un Comitato Anticatene, con lo spirito del più noto “Fronte di Liberazione Nani da Giardino”

  3. Quanto alla catena se trovi il primo che l’ha lanciata dimmelo che parteciperò volentieri con te a una spedizione punitiva per costringerlo, sotto minaccia diolio di ricino a dare le risposte alle domande di cui giustamente sopr. La mia catena poi chiedeva comer egola di leggere, a pag. 123, solo dalla sesta all’ottava riga! Almeno tu hai potuto prendere un periodo compiuto e anche molto bello.

    Qua si addensa un mistero: Mariastroff, chi sei tu Mariastroff?

  4. Sono andato subito a vedere a pag. 123 del libro che sto leggendo, anzi ri-rileggendo… ” la Recherche ” di Marcel Proust… interessa?
    Ciao Lucia… a presto
    Roberto

  5. Triana: ho preso la sesta settima e ottava riga, poi ho aggiunto qualcosa con la (vana) speranza di dare un senso.
    Dopo aver letto a pagina 123 una trentina di libri ho trovato questo.
    Confesso la triste verità…

    Giarre!!!!!!!!!!!!!!!!! :-))))))))

    Farolit: con un Volo Pindarico atterro nel tuo giardino ;o)

    Meister: interessa interessa, prendi pure la catena!

    PaoloFerrucci: neanche tu indenne da questi giochi…
    Ti vedo perfino nelle locandine del cineblog :-)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...