Monti o Orti?  (Dall’altra finestra)

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 
 
 
Colgo lo spunto da Alexis62 e dall’uso del dialetto nella sua "ricetta vicentina"    per ricordare dei versi che mi sono cari, forse perchè a volte mi ritrovo con lo stesso spirito, nello stesso circolo chiuso che rappresentano con semplicità. Ineluttabile il continuo cambio di – insoddisfacente – prospettiva.

Da Bestiario Veneto, M.Paolini:

 
Per vedere cieli sereni

e nascosti da nuvoli neri

ho lassà i mè valli e i mè orti

per salir su le cime dei monti.

Son rivà su le cime dei monti

e ho visto cieli sereni

ma no vedo i mè valli e i mè orti

che i xe sconti da nuvoli neri.

  
Per i più snob ho trovato anche una traduzione in inglese:
 
 
To look at clear skyes
which are hidden by black clouds
I left my valleys and my orchards
to climb over mountains’ tops.
 
I did reach the top of the mountains
and I looked at clear skies
but I can’t see my valleys and my orchards
which are hidden by black clouds.
Annunci

15 pensieri su “

  1. Effettivamente tra il veneto e l’inglese ho capito meglio l’inglese :-)
    Comunque probabilmente basta solo sapere di cosa si ha piu’ voglia in un determinato momento, a volte dei cieli azzurri, a volte delle valli e della terra, personalmente sono abbastanza sconclusionato e spesso preferisco i cieli azzurri solo che sono anche pigro e tendo a non scalare montagne.
    Q

  2. alexis62: appunto, è quello il problema :-)

    Mr quoyle: i cieli azzurri visti dalla finestra (quella in alto) mentre suoni, I presume :-P

    rearwindow06: forse si è contenti durante il viaggio, ogni volta aspettando, immaginando i “monti” e poi gli “orti”

    Ago: la foto l’ho “scannata” ieri, fatta un paio di anni fa dalla finestra sui monti. Era appesa al frigo nella casa in pianura. Troppi compliments!!! :-)
    Per quanto riguarda le foto sei tu il campione nel fermare i cieli

    Styles75: grazie per la visita, manco mal che doman xe sabo ;o)

  3. cieli sereni… nuvoli neri
    valli…orti…monti…
    …fortunata ad avere questi “décor”
    ai tuoi stati d’animo…

    vorrei donarti
    un pò del mio mare
    per aggiungere
    un dècor-stato d’animo in più,
    così…,per variegare.

    bisous, ma chère

  4. mn70: ho letto prima il tuo post
    :-))) Fortunatamente per qualche mese potrai scrivere più spesso, o devi passare le giornate a controllare la sostituta interinale?

    madeinfranca: Mon Dieu, ho sudato sangue per (tentare di) rispondere a Libra in inglese, grazie per il décor-stato aggiuntivo, ne avevo bisogno. Ripasso intanto la tua leçon…il francese è praticamente a terra

  5. Libra: now I searching a poetry book of B. Brecht
    (I am looking everyday waiting for a new post in your art blog ….)

    Mingus: grazie, Paolini ha il solo difetto di dare il meglio di sè nelle cose che riguardano la mia-sua regione. Forse “IL Milione” è la cosa più bella che ha fatto, perchè descrive i Veneziani in modo affettuoso e autentico, seguita per me dal “Il Vaiont”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...