Cronache di un pomeriggio, esperimento

pomeriggio

Leggendo e ascoltando Travel is Dangerous (Mogwai, Mr Beast) ho provato l’Assenzio, come Verlaine, Rimbaud, Baudelair, Van Gogh e Wild. Le famose pastiglie Leone all’Assenzio, intendevo, cosa pensavate? Unico risultato, una leggera e transitoria  anestesia al cavo orale.
 (Peccato non poter associare il brano al post ma con File Lodge si tronca dopo un minuto e per quanto riguarda il radioblog devo studiarmelo un pò   )

Annunci

2 pensieri su “

  1. Anche io sono stato tentato di provare l’assenzio. Mi sarei orientato sul liquore… non credo gli effetti siano significativi ma vale la pena provare. A parte la leggera enestesia niente altro?
    Sono in un internet point e non posso sentire niente… ci provero’ da casa.
    Buona serata

  2. No nessun altro effetto :-)

    DA Wikipedia: Dopo la diffusione della notizia secondo cui alcuni crimini violenti sarebbero stati commessi sotto l’influenza diretta della bevanda ..negli anni tra il 1880 e il 1900, le associazioni contro l’uso di alcoolici e quelle dei produttori di vini presero di mira l’assenzio indicandolo come una minaccia sociale. Affermarono che rende folli e criminali, trasforma gli uomini in selvaggi e costituisce una minaccia per il nostro futuro. Il dipinto di Edgar Degas, L’assenzio, risalente al 1876 (ora conservato al Museo d’Orsay), riassunse la mentalità popolare che vedeva i bevitori “dipendenti” di assenzio come instupiditi e mentalmente offuscati. Émile Zola descrisse le loro gravi intossicazioni nella sua novella L’Ammazzatoio. Nel 1915 l’assenzio venne ritirato dal commercio in molti paesi e la sua produzione vietata.

    Recentemente l’Unione Europea ha legalizzato il commercio di assenzio e liquori simili; comunque sono presenti accurati controlli sul livello di absintolo presente.

    Ho inserito il brano nel post, spero non proceda a salti….
    Anche Sunset nel post Music Chain, dovrebbe …

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...